Peeling chimico

Trattamento Peeling chimico: levigare, illuminare, schiarire e migliorare la qualità della pelle.

Il peeling chimico è un trattamento eseguito dal medico per levigare, illuminare, schiarire e migliorare la qualità della pelle.

Con l’età,  la pelle del viso diventa meno elastica e può apparire senza luce, opaca e disidratata. Lo strato corneo, costituito da cellule morte, aumenta il suo spessore impedendo l’ottimale azione dei principi attivi contenuti i creme e sieri di bellezza.  Il peeling chimico elimina questa barriera provocando un’immediata esfoliazione attraverso l’uso di sostanze chimiche scelte a seconda dell’esigenza con diverso pH e concentrazione. Viene impiegato anche per schiarire la pelle ed eliminare le macchie.

Gli inestetismi contro cui si utilizza generalmente il peeling chimico sono:

  • rughe
  • invecchiamento cutaneo e fotoinvecchiamento dovuto ad esposizione agli UV
  • cicatrici
  • pori dilatati, pelle asfittica e spessa
  • lassità cutanea
  • melasma
  • macchie scure, macchie solari e iperpigmentazioni della pelle
  • acne e cicatrici da acne
  • ipercheratosi circoscritte

Esistono diversi tipi di peeling chimico. I più utilizzati dal dermatologo sono:

  • peeling all’acido glicolico
  • peeling all’acido salicilico
  • peeling all’acido piruvico

Peeling all’acido glicolico

Il peeling all’acido glicolico è da tempo utilizzato in dermatologia per combattere l’invecchiamento  della pelle perché consente di rimuovere le cellule dello strato superficiale  (azione cheratolitica), promuovendo così il rinnovamento dell’epidermide (che, con l’avanzare dell’età, si ricambia più lentamente). A livello dermico l’azione del glicolico attiva una maggiore sintesi di fibre collagene, responsabili della capacità di sostegno della pelle.

Come funziona?

La sua azione può essere graduata: il dermatologo stabilisce la concentrazione di acido da usare per avere un effetto più o meno potente e  stimolare in profondità la  rigenerazione delle cellule epidermiche basali.

Peeling all’acido salicilico

E’ un peeling ad effetto antinfiammatorio e schiarente: si utilizza acido salicilico (lo stesso principio attivo dell’aspirina) in concentrazioni dal 20 al 30% per favorire la rigenerazione delle cellule dell’epidermide e l’eliminazione, anche se parziale, delle macchie superficiali. In medicina estetica questo peeling viene usato spesso contro l’acne, oppure per ottimizzare la penetrazione di altre sostanze ad azione schiarente (per esempio in associazione all’idrochinone) promuovendo la degradazione della melanina. Come tutti i peeling elimina le cellule morte e aumenta la luminosità cutanea. E’ utilizzato anche  per trattare il dorso delle mani e degli avambracci.

E indicato per:

  • eliminare macchie
  • illuminare la pelle
  • combattere l’acne anche in fase infiammatoria
  • in presenza di papule e pustole.

Inestetismi per cui viene utilizzato:

  • acne
  • rosacea
  • melasma
  • lentiggini senili
  • macchie superficiali,
  • cheratosi
  • micro rugosità

Peeling all’acido piruvico

Questo peeling riduce macchie e rughe. Nel contempo stimola la formazione di collagene e fibre elastiche, migliorando l’elasticità cutanea. Il medico estetico può decidere di impiegarlo a una concentrazione del 50%  (circa) per tempi di applicazione brevi (1-2 minuti)  e ottenere così un’azione simile a quella dell’acido glicolico.

A concentrazioni maggiori o dopo più passaggi, ha un effetto simile a quello dell’acido tricloracetico. Dopo il trattamento produce eritema e desquamazione (che può variare da lieve a vistosa) a seconda di come la sostanza viene impiegata.

E’ indicato per:

  • ringiovanire la pelle di viso
  • ringiovanire il décolleté
  • elininare macchie
  • cancellare discromiecancellare segni dell’acne

Inestetismi per cui viene utilizzato:

  • iperpigmentazioni
  • melasma superficiale e medio-superficiale
  • foto invecchiamento
  • acne comedonico-papulosa
  • esiti post acneici di grado lieve

Post Your Comment Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *