depurare fegato

Dieta per disintossicare e depurare il fegato

La ghiandola più grande del corpo umano è il fegato, esso è l’artefice di numerosissime funzioni. Il fegato ha il compito per filtrare il sangue e permette di usare grassi e carboidrati che normalmente ingeriamo. Quando aiutiamo il fegato a rigenerarsi e a depurarsi, in pratica non facciamo altro che contribuire a rafforzare e a migliorare il benessere dell’intero organismo.

Il peso del fegato è di circa 1000 – 1500 grammi e le sue dimensioni vanno di pari passo con la massa e le dimensioni del corpo umano appartenente. Le funzioni vanno ad influenzare il metabolismo dell’intero organismo, producendo glicogene che è una principale fonte di energia, il plasma e purifica il sangue.

Parliamo di seguito degli elementi più importanti che contrubuiscono ala disintossicazione del fegato.

  • Omega 3

Gli omega 3 sono dei grassi che si estraggono dal pesce e che sono molto efficaci per proteggere le cellule del fegato, e da malattie molto gravi e debilitanti come i tumori che possono colpire la ghiandola. Gli omega 3 hanno una grossa azione disintossicante e proteggono dall’effetto negativo del colesterolo LDL che è quello cattivo.

I cibi che mettono il fegato in difficoltà e sono quelli fritti e che sono pieno di grassi saturi. Se si aggiunge una carenza di frutta nella dieta, si corre il rischio di mettere a dura prova la resistenza del fegato. E’ facile arrivare ad una intossicazione molto grave, se si omette di assumere minerali e vitamine.

  • Carciofi

Una dieta che disintossica il fegato deve includere certamente prima di tutti i carciofi, che contengono molta cinarina abbassando il livello di colesterolo cattivo e dei trigliceridi. L’assunzione inoltre di questa sostanza contenuta nei carciofi, ha una forte azione contrastante per la stipsi. E’ consigliato quindi mangiare carciofi almeno 5 volte alla settimana, sopratutto nei periodi invernali e se consumato crudo è ancora meglio.

  • Limone

Contiene grandi quantità di antiossidanti, come la vitamina C e gli antocianosidi, in grado di depurare e proteggere le cellule del fegato, favorendone la rigenerazione.

Bere una spremuta di limone al dì, anche per lunghi periodi, diluendola con acqua se l’acidità dell’ agrume è troppo intensa.

  • Mela

Contiene triterpenoidi che prevengono il tumore al fegato. Inoltre, sono presenti vitamina C disintossicante e piruvato che favorisce l’eliminazione dei grassi in eccesso.

Due mele al dì, bio e con la buccia, sono la quantità necessaria per assumere sostanze salva fegato a sufficienza.

Post Your Comment Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *