pancia piatta

Dieta per avere la Pancia Piatta

Uno dei problemi più diffusi per chi è in sovrappeso si presenta sopratutto quando si riesce si a perdere peso, ma la dieta dimagrante non riesce a smaltire la pancia.

Molte possono essere le cause che portano a questo problema, come per esempio disturbi dell’intestino che provengono da un errata concezione del cibo con accostamenti di cibi che dovrebbero avvenire.

Un altro problema che può determinare un problema in una dieta dimagrante che non fa ridurre la pancia, è l’assunzione di cibo inserendo involontariamente aria, magari per una scorretta abitudine mangiando molto velocemente.

Cosa mangiare per sgonfiare la pancia?

Una dieta dimagrante per la pancia che già potrebbe dar luogo a miglioramenti visibili, è data da un passaggio vicino ad una dieta vegetariana (molta verdura e frutta).

Si favorirà in questo modo una riduzione di agenti intossicanti che vengono generati dalle cattive abitudini che abbiamo descritto sopra, ma anche da prodotti di origine animale e industriale che è sono presenti nei fast food.

Gli alimenti magri e brucia grassi

alimenti brucia grassi

Vediamo di seguito delle raccomandazione e una dieta da seguire per ridurre la pancia. ATTENZIONE: è assolutamente sconsigliabile utilizzarli tutti insieme, tra i vari consigli potete scegliere quelli che più si avvicinano alle vostre abitudini e gusti, se non vi piace lo zenzero non lo utilizzate, lo stesso per il limone o altri ingredienti.

I legumi

Va considerato che una dieta dimagrante per la pancia è comunque da seguire con l’osservazione di un dietologo. I suggerimenti sono di cominciare a scegliere le proteine verdi che sono contenute nei legumi.

Il vantaggio che posano portare e che contengono dei carboidrati che vengono assimilati dall’organismo molto più lentamente di quelli che ci sono nel pane e nella pasta.

Questa scelta porterà ad un drastico accumulo di grassi e apporto di energia comunque presente anche se con rilascio più prolungato nel tempo.

Verdura bollita e cotta

Un altro suggerimento è quello di far buon uso e consumo di verdura bollita e cotta, con una preferenza per le provenienze biologiche. Il consumo infatti di verdure cotte e biologiche ha per la dieta dimagrante per la pancia, un vero e proprio toccasana per l’eliminazione delle tossine e delle scorie.

Ortaggi verdi e frullati

Si devono mangiare poi grandi quantità di ortaggi con la foglia verde, come per esempio quelle caratteristiche delle patate. Si deve cuocere in un brodo, aggiungendo frutta in succo e frullati.

La sostanza che compone questi ortaggi a foglia verde unita alla frutta, ha un forte impatto positivo per il fegato e lo protegge da agenti esterni dannosi.

A differenza di molti che lo preferiscono, consigliamo di non mangiare le verdure crude in quantità enormi, dato che l’apporto sovradimensionato di fibre può creare delle piccole irritazioni nell’intestino.

Ananas, peperoni e limoni

Infine, se il problema della vostra pancetta, è legato ad un cattiva eliminazione dei liquidi in eccesso consumate ananas, peperoni o limoni che hanno forte potere sgonfiante.

Ricetta con tofu bio per diminuire la pancia

In ultimo ci preme consigliare a chi piace il tufu, di scegliere ovviamente questo alimento di tipo bio e di cucinare semplici spiedini per aiutare la dieta dimagrante per la pancia e sopratutto quella dimagrante per la pancia uomo.

Bastano:

  • due persone volenterose
  • 300g di tufu bio
  • 4 porzioni di peperone
  • 4 pomodori
  • 4 stecchini da spiedo
  • 4 pezzi di cipolla

Rosoliamo il tutto mettendo su una piastra e facciamo uso del pennello con l’olio per dare il sapore con del succo di limone.

Yogurt

Puoi utilizzare della frutta, tagliarla ed inserirla in uno yogurt bianco (e magro). Come frutta sono consigliati ananas, kiwi o uva.

Verdure cotte a vapore

Finocchi, zucchine e bietole sono le verdure ottimali, condiscile con un pò di olio e limone.

Piatto greco

Lo tzatziki, preparato con yogurt e cetrioli da mangiare anche con carne bianca o pesce.

Pasta allo zafferano

Sappiamo che è difficile rinunciare alla pasta ed anche se è il consiglio è di limitare l’utilizzo, per evitare che la pancia continui a crescere condiscila con una punta di zafferano. La pasta categoricamente integrale.

Si al Pesce, meno alla carne

Il pesce si digerisce molto più facilmente rispetto alla carne, per tanto favorisce lo sgonfiamento della pancia. Puoi condirlo con pomodori, succo di limone, il solito zenzero (che puoi mettere ovunque), rosmarino, ecc..

Foglie di alloro

Aiuta lo sgonfiamento, consigliamo di utilizzarlo con qualsiasi legume.

Dieta al limone

Esiste una vera e propria cultura del limone e chi lo utilizza in tutto come dieta. Sicuramente aiuta anche nello sgonfiare la pancia, depura l’organismo, fa diminuire la fame ed aiuta da eliminare le tossine dall’organismo.

Appiattire la pancia con allenamenti e l’esercizio fisico

dimagrire con allenamenti
Per concentrare però il dimagrimento su uomini e della pancia, è necessario fare esercizi fisici che siano localizzati nelle zone degli addominali e muscoli limitrofi, includendo molta ginnastica aerobica.

Le calorie della dieta devono essere ripartite bene. I glucidi devono essere il 50 – 60% delle calorie generali).

I grassi nella percentuale più bassa che si riesce. I protidi massimo devono essere il 15 – 20%.

In modo molto approssimativo possiamo calcolare che il fabbisogno medio quotidiano di un uomo è di circa 2000 calorie.

Un lavoratore che effettua pesanti lavori manuali può consumare dalle 3000 alle 4000 calorie, ma una persona che fa un lavoro sedentario, difficilmente arriva a 1000 – 1200 ed è proprio questa fascia che è interessata di più dal problema della pancia. E’ importante quindi svolgere attività fisica ogni volta che se ne presenta l’occasione.

Non possiamo fare i miracoli insomma, perché i numeri sono quello che sono. Una persona normale non può ridurre l’apporto di calorie al di sotto di 1000.

Premesso che il consiglio più grande che potete ricevere è di consultare un dietologo per farsi prescrivere una dieta dimagrante che si adatti perfettamente al proprio organismo, una dieta dimagrante veloce deve includere comunque i fattori seguenti:

  • Aumento del dispendio giornaliero di energie e
  • diminuzione dell’apporto di grassi e calorie in eccesso giornaliere.

Negli uomini la forma più inestetica dell’obesità è la pancia. I principali consigli fondamentali che sono stati consigliati sopra, portano sicuramente ad un dimagrimento generale dell’organismo.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo trattato diversi argomenti e dato consigli su come si può diventare più snelli ed evitare che la pancia ci crei problemi fisici, sottolineano che è importante avere un’alimentazione equilibrata e diete ferree possono portare a problemi di salute.

Post Your Comment Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *