dieta estiva

Dieta estiva dimagrante

La stagione estiva è alle porte e molti di noi voglio subito passare ad un regime alimentare dietetico in modo da poter arrivare alla bella stagione e sulla spiaggia con una forma fisica snella e perfetta.

Una dieta estiva quindi cosa prevede?

Con il sole che è il principale protagonista dell’estate, è anche in arrivo un periodo di relax, di sport e di leggerezza durante le ore della giornata.

Gli elementi base della nostra dieta quindi devono prevedere un buon equilibrio ma sopratutto essere considerati in maniera equilibrata.

Il caldo è il primo elemento da considerare per una dieta estiva, quindi va considerato che l’apporto nutritivo si ridurrà per molti individui in quando la fame stessa diminuisce per via del fastidioso effetto afa che colpirà le città.

Organizzare l’apporto calorico estivo

cibo estivo
Per dimagrire e perdere peso va sempre considerato come sappiamo, che bisogna assumere meno calorie rispetto al fabbisogno normale del nostro corpo. La prima cosa da fare è segnare una tabella di marcia e farci un prospetto di tutto quello che assumiamo durante la giornata. Il quantitativo che abbiamo messo su carta, andrà poi sottratto di almeno 200 o 300 calorie a seconda di quanta fame normalmente avete.

Una volta agito sulle calorie da assumere, per completare la dieta estiva passiamo a dei semplici consigli per affinare la mira su qualità e tipologia di tutto quanto sarà da aggiungere o moderare durante tutta la stagione.

Cosa mangiare in estate?

  • Dolci (si può di tanto in tanto mangiare un gelato alla frutta, diciamo 1 -2 volte a settimana, ma quantificate le calorie anche di quest’ultimo).
  • Alcolici e bevande gassate e zuccherate (anche l’acqua gassata dovete evitare in quanto gonfia lo stomaco e aumenta il senso della fame).
  • Escludete le carni molto grasse, come quella di maiale ed in generale i piatti molto elaborati e pieni di olio.
  • Non assumete pasta o riso o pane alla sera, e fatevi una grossa scorpacciata di verdure ortaggi e frutta (alla sera).
  • A colazione non mangiate cibi confezionati (no ai biscotti, si a fette biscottate, fette biscottate integrali, miele e marmellate. No al burro).
  • Bevete molta acqua, almeno 1,5 – 2 litri di acqua al giorno.
  • A pranzo mangiate un piatto completo, con carboidrati complessi e proteine.
  • Per rendere “più complessi” i carboidrati, aggiungete la vostra verdura preferita. In tal modo assimilerete lentamente il cibo che state mangiando e avrete meno fame in seguito.
  • Come spuntino mangiate o yogurt o frutta, hanno pochissimo grasso e poche calorie.

Post Your Comment Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *